Per fortuna c’è la DAD ma chiamiamola SAD

Durante le lezioni continuo a dirlo: per fortuna c’è la DAD

Questo abbiamo e questo dobbiamo sfruttare al meglio, non solo per sostituire la formazione ma per sostituire la SCUOLA.

Dovremmo chiamarla SAD (Scuola A Distanza ma in inglese triste). Lo scopo dovrebbe essere riuscire a surrogare la scuola, riuscire a trasformarla in un momento di dialogo e di incontro tra i ragazzi, in un momento di svago, in un momento dove poter pensare ad altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *