Java per la Campania

Finanziato dal Fondo Sociale Europeo e indirizzato a disoccupati e inoccupati tra i 18 e i 35 anni, Java per la Campania è un’iniziativa che la Regione Campania, Assessorato alla formazione, ha lanciato lo scorso anno per aumentare l’occupazione dei giovani in un contesto, non solo regionale, dove le figure di programmatore e sviluppatore Java sono sempre più richieste.

I corsi sono stati gestiti da Oracle University, la divisione di formazione di Oracle, rendendo così il progetto – concepito in seguito a un’accurata analisi delle esigenze del mercato del lavoro – la più importante iniziativa formativa di Oracle realizzata in collaborazione con una Regione con l’obiettivo di incrementare l’occupazione.

Al termine del percorso, iniziato il 2 luglio, saranno 800 le giornate di formazione erogate in meno di 5 mesi: un imponente piano di training che ha curato tematiche complesse come Java Standard Edition, Java Enterprise Edition, Javascript, SOA e Weblogic Server.

Il progetto “Java per la Campania” è stato accolto con entusiasmo da oltre 1000 giovani che si sono iscritti alle due selezioni in programma. Gli oltre 200 studenti selezionati hanno partecipato a sessioni di formazione realizzate in varie zone del territorio campano per poter facilitare la frequenza; a Napoli, Caserta, Salerno, Acerra, Avellino e Torre del Greco sono state organizzate, grazie alla disponibilità di Università, Amministrazioni locali e Fondazioni private, classi attrezzate per poter svolgere con regolarità e efficacia i corsi.

Gli studenti hanno acquisito i principali skills della programmazione Java, rispondendo con attenzione e curiosità agli stimoli dei docenti ufficiali della Oracle University che li hanno sottoposti all’apprendimento di concetti sempre più complessi, prove, simulazioni e esercizi pratici progressivamente più complicati.

I corsi hanno infatti come obiettivo non solo la creazione di competenze di primo livello nel mondo dell’Information Technology ma anche la possibilità di poter affrontare il complesso esame “Oracle Certified Associate, Java Programmer I”. I primi ragazzi stanno ora affrontando l’esame nei centri Pearson Vue, enti “neutrali” accreditati per l’erogazione delle certificazioni dei vendor IT.

I migliori 100 studenti che otterranno la certificazione entreranno in una specifica graduatoria della Regione Campania e verranno abilitati a ottenere una borsa lavoro per l’assunzione (i primi 50) o un tirocinio (i secondi 50), primo passo per dialogare con le aziende del territorio e avviare un percorso di carriera.

Rispondi