Categoria: articolo

  • I social fondamentali per qualsiasi attività

    I social fondamentali per qualsiasi attività

    Da ragazzo se non avevo tanta voglia di studiare o prendevo voti bassi ecco arrivare immediato il suggerimento non preoccupati, andrai a lavorare, farai il cuoco, il parrucchiere, … Non era per sottovalutare nessun mestiere ma per indicare che alcuni mestieri non richiedevano studio/aggiornamento una volta appresi. Oggi non è più così per nessuna attività, […]

  • Educazione… ma che cos’è?

    Educazione… ma che cos’è? Potrei rispondere con le parole dei saggi, con le parole dei pedagogisti… Io, chiedendovi scusa, risponderò con parole mie. Educazione potrebbe semplicemente significare: abitudine a… osservare, riflettere, discutere, ascoltare, capire […]. Detto più semplicemente, prendere l’abitudine a pensare. Alberto Manzi

  • Non insegnate ai bambini

    Oggi ho sentito questa canzone di Giorgio Gaber.La musica mi piace poco ma leggete il testo! Non insegnate ai bambininon insegnate la vostra moraleè così stanca e malatapotrebbe far maleforse una grave imprudenzaè lasciarli in balia di una falsa coscienza. Non elogiate il pensieroche è sempre più raronon indicate per lorouna via conosciutama se proprio […]

  • I don’t trust you!

    In Italia gli alunni hanno sempre cercato di “far fessi i professori”. Ed i professori hanno sempre cercato di “non farsi far fessi”. Ho sempre pensato che il modello anglosassone fosse completamente diverso e basato su I trust you, mi fido di te e se mi accorgo che tradisci la mia fiducia la punizione sarà […]

  • Nella civiltà dello scrivere siamo tutti analfabeti!

    Nella civiltà dello scrivere siamo tutti analfabeti! Una volta si diceva verba volant, scripta manent. E’ ancora vero a livello legale ma per i giovani no! verba volant, script volant! Oggi tutti scrivono, ma scrivono come parlano e se sembrano analfabeti, sono analfabeti per un mondo vecchio e per una lingua vecchia. Un mondo che […]

  • Più mi immergo nel futuro più devo riscoprire il passato per vivere il presente

    Più mi immergo nel futuro più devo riscoprire il passato per vivere il presente

    L’approccio classico studio il passato per comprendere il presente ed intravvedere il futuro per quanto ancora oggi validissimo non viene mai applicato dove più servirebbe (il settore tecnologico/internet). La tecnologia e il consumismo ci forzano ad un approccio differente: immergiti nel futuro e più ti immergerai più ne beneficerai In questa ottica non ti viene […]

  • Se sei adulto il tuo compito è controllare, se sei bambino imparare

    Se sei adulto il tuo compito è controllare, se sei bambino imparare

    Sulla base del precedente post Tutti fanno corsi di coding per ragazzi. E per i genitori e i nonni? ho sviluppato la tematica pubblicando l’articolo Se sei un adulto controlla, se sei un bambino impara sulla piattaforma del progetto EPALE. Questi i punti salienti dell’articolo: L’idea generale che si sta creando nella testa di formatori […]

  • Per noi italiani la storia (il passato) è da sempre fondamentale.

    Per noi italiani la storia (il passato) è da sempre fondamentale.

    Articolo pubblicato da EPALE https://ec.europa.eu/epale/it/node/41272 Per noi italiani la storia (il passato) è da sempre fondamentale. Uno dei punti forti della nostra cultura è l’asserzione: conoscere il passato per comprendere il presente e intravvedere il futuro. Da buon italiano ho sempre condiviso questa visione ma essendo un matematico, da sempre interessato alla scienza ed alla […]

  • FUTURO: il ruolo di genitori e formatori in un’epoca all’insegna della tecnologia

    Ho volutamente inserito la parola tecnologia nel titolo. La tecnologia condiziona la vita moderna, la condizionerà sempre più e sta condizionando la formazione. STEM, tablet, scuola digitale ed altri termini futurologi sono importanti, sono fondamentali nella formazione ma: i genitori stanno demandando ai formatori (insegnanti) la formazione, e non solo, dei propri figli la formazione […]

  • Sto esplorando Google Classroom

    Sto esplorando Google Classroom

    Sto esplorando Google Classroom, sono anni che uso il cloud e Google Docs (Drive). Il core è Google Docs e si appoggia a Google Calendar. In google docs c’è già quasi tutto per gestire una classe ma in Google Classroom viene razionalizzato e organizzato. Se devi gestire più classi e contemporaneamente mi sembra molto utile. […]