Categoria: articolo

  • Skooler e Acer for Education in EMEA

    Skooler e Acer for Education in EMEA

    Acer for Education ha annunciato la collaborazione con Skooler per arricchire la propria offerta per il mercato education.

  • Carenze strutturali dell’Italia e della sua scuola

    Carenze strutturali dell’Italia e della sua scuola

    L’Italia è purtroppo tra le nazioni europee più indietro nello sviluppo dell’innovazione, come evidenzia l’ultimo Rapporto Globale sul Digitale del Centro Economia Digitale.

  • Il coronavirus fa apprezzare la scuola

    Il coronavirus fa apprezzare la scuola

    Il coronavirus sta facendo apprezzare l’importanza della scuola, dell’andare a scuola, forse non ancora della formazione ma sicuramente dello stare assieme, del crescere assieme, dell’amicizia.

  • Dipendenti da internet: 70% dei genitori

    Un recente studio globale condotto da Kaspersky ha evidenziato che il 52% dei genitori, nel tentativo di promuovere una sorte di “autogestione”, lascia che siano i propri figli a decidere quanto tempo trascorrere online. Tuttavia, il 70% dei genitori ammette di passare troppo tempo online mentre il 72% ritiene che l’uso di Internet e dei […]

  • Insegnanti bullizzati o bullizzanti?

    Incredibile come si stia passando da una scuola repressiva, dove gli alunni erano assoggettati anche a violenze da parte degli insegnanti, ad una scuola dove gli insegnanti vengono bullizzati e sinceramente hanno poche carte da giocare per evitarlo. Gli insegnanti possono venire bullizzati anche dai genitori ma possono anche bullizzare gli studenti, magari per reazione. […]

  • Giulio Occhini, papà di ECDL

    Giulio Occhini è mancato. È stato presidente del CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies) per il biennio 1995-1997, e per due volte di AICA (Associazione per l’Informatica ed il Calcolo Automatico): 1989-1991, 2001-2003. Giulio Occhini aveva iniziato la sua carriera in Olivetti Elettronica nel 1960 per sviluppare la sua carriera industriale ricoprendo, nella General […]

  • Abbiamo relegato la scienza agli scienziati

    Quando chiedo in classe cos’è la scienza non sanno rispondere ma dicono quella materia che studiano gli scienziati. Chi sono gli scienziati? Gli “scienziati” erano persone curiose, che si facevano delle domande e cercavano delle risposte. Oggi la scienza è sempre più relegata a persone dedicate a cercare queste risposte, gli scienziati. Però viviamo in […]

  • Una volta si ascoltavano gli anziani …

    Una volta si ascoltavano gli anziani, l’esperienza, era un valore.Con l’avvento della tecnologia e della velocità l’anziano è sempre più associato alla lentezza e o regredisce al livello del nipote e lo batte a calcetto oppure è associato a Matusalemme!In ogni caso, anche se il suo cervello fosse ancora velocissimo, se la sua mente fosse […]

  • E’ importante avere la possibilità di recuperare

    Da formatore questo il mio punto di vista: è giusto aver la possibilità di bocciare ed è altrettanto giusto poter fornire una strada per recuperare anni persi. Non pensate ad una scorciatoia, non guardate la possibilità in negativo di recuperare due anni in uno. È importante che questa possibilità venga fornita e che, soprattutto, venga […]

  • Noa non ha ottenuto l’eutanasia si è lasciata morire aiutata

    Non potevo far finta di niente e non discutere con le ragazze a scuola del caso Noa.Nella sua gravità e rilevanza una cosa, però, è discutere in merito al fatto che fosse riuscita ad ottenere dallo stato l’eutanasia ed una cosa è che si sia lasciata morire aiutata. Oggi il problema vero e serio però […]