Noa non ha ottenuto l’eutanasia si è lasciata morire aiutata

Non potevo far finta di niente e non discutere con le ragazze a scuola del caso Noa.
Nella sua gravità e rilevanza una cosa, però, è discutere in merito al fatto che fosse riuscita ad ottenere dallo stato l’eutanasia ed una cosa è che si sia lasciata morire aiutata.

Oggi il problema vero e serio però è diverso: la carta stampata è ancora affidabile, più affidabile ?
Teniamo presente che tutti i media italiani hanno riportato la notizia erroneamente calcando la mano.

Il giornalista è quindi un professionista che in modo soggettivo (come è giusto che sia) analizza eventi dando per sicure le sue fonti.
Quasi sempre le fonti sono agenzie di stampa nazionali e spesso non confronta con agenzie di stampa internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *