Brainstorming su estetica con estetiste

Durante un corso con estetiste ho provato con loro a fare alla lavagna un brainstorming a partire dalla parola estetica (non la filosofia).

Questo è quanto è emerso riportato in un foglio

Ho trovato molto curioso e fatto notare che nelle parole emerse non vi siano Salute e Alimentazione.

Mi sembra superato considerare il lavoro dell’estetista solo legato alla bellezza e del massaggio in se senza prendere in considerazione la salute e l’alimentazione del cliente.

A me, che non sono del settore, sembra scontato che se non sono in salute, non solo fisica ma anche e soprattutto mentale, se ho problemi, se non seguo una sana alimentazione, apparirò meno in forma, meno bello, la mia pelle, come tutto il mio corpo, non risplenderà.

Nessuno, probabilmente, aveva mai fatto notare loro questo.

P.S. Tenendo presente che se in Italia non si può parlare di cura al di fuori dell’ambito medico in Asia si cura in primo luogo con una mirata alimentazione (yin-yang) e si cura con il massaggio (shiatsu) o in altro modo con l’agopuntura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *