Formazione: l’educatore come un sismografo – don Luigi Ciotti ricorda don Lorenzo Milani

Ieri sera, nella chiesa stracolma di San Martino di Venezze, don Luigi Ciotti ha ricordato don Lorenzo Milani. Quasi due ore dense di contenuti.
Riporto solo un passo: l’educatore è come un sismografo, è in grado di percepire prima degli altri le problematiche, le tendenze negative nella realtà giovanile e quindi nella società.
Droghe, alcool, anoressia e bulimia, dipendenza da consumismo sfrenato, dipendenze da internet (hikikomori) … e la scuola, la scuola degli ultimi di don Milani molto ha fatto e molto può fare.

Articolo più completo pubblicato in EPALE: L’educatore come un sismografo.

Rispondi